Nome: Protect

Locazione: C/

Template : FILE/A,FLAGS,ADD/S,SUB/S,ALL/S,QUIET/S

Protect modifica i flag (o bit) di protezione dei file. I bit vanno
indicati con una delle seguenti lettere:

 h  il file va reso residente alla prima esecuzione (bit non documentato).

 s  il file  uno script.

 p  il file  puro.

 a  il file  stato archiviato.

 r  il file  leggibile.

 w  il file  scrivibile.

 e  il file  eseguibile.

 d  il file  cancellabile.

I flag dei file si possono visualizzare con il comando LIST: un segno
"-" indica che il bit non  attivo.

 FILE/A: il file su cui operare. Pu essere una wildcard.

 FLAGS: i bit di protezione da modificare. Se i bit sono preceduti
dal segno "+", verranno aggiunti a quelli preesistenti come se fosse
stato indicato il parametro ADD; se sono preceduti dal segno "-",
verranno sottratti a quelli preesistenti, come se fosse stato
specificato il parametro SUB. Altrimenti Protect modifica tutti i bit
del file, cancellando ogni bit preesistente: in questo caso la
presenza di una lettera indica che il bit va attivato, la sua assenza
che il bit va rimosso.

 ADD/S: i bit indicati vanno aggiunti a quelli preesistenti.

 SUB/S: i bit indicati vanno sottratti a quelli preesistenti.

 ALL/S: modifica i bit anche dei file contenuti nelle sottodirectory.

 QUIET/S: disabilita l'output a video.

Esempi:

 PROTECT S:PCD -es
 PROTECT S:PCD +es
 PROTECT S:PCD es SUB
 PROTECT S:PCD es ADD
 PROTECT S:PCD ed
 PROTECT S:PCD srwed