* (asterisco)

1) L'asterisco indica in una linea di comando Shell il canale di
output corrente (di default  la console corrente). Dal 3.0 
dichiarato obsoleto: al suo posto  consigliato l'uso della
pseudo-device CONSOLE (vedere).

Esempi:

 copy prova to *

Mediante alcuni programmi PD  possibile affiancare alla wildcard
standard "#?" il carattere "*", utilizzato da shell Unix e MS-DOS. In
certi casi, per evitare che la Shell lo interpreti come simbolo della
finestra della console corrente, si pu usare "**".

Esempi:

 list c:*
 list *.iff
 list **


2) All'interno delle virgolette l'asterisco serve invece a introdurre
dei caratteri speciali:

 *e  Escape (1B esadecimale)
 *n  Carriage Return (a capo, 0A esadecimale)
 *"  "
 **  *
 *`  ` (accento grave, backtick)
 *$  $

Esempi:

 echo "Cambio di*n*"riga*""